Poesie sulle donne

Nuovi autori:

Poesie sulle donne
a tema:

Speciali sulle donne:

Autori piu' pubblicati:


Archivio poesie:

Gli autori:

Tutte le donne hanno un punto debole

sergio garbellini

“Non so ancor come ti chiami,
ma mi sono innamorato,
non appena che t’ho vista
il mio cuore s’è infiammato!

Vorrei farti una domanda:
Sei per caso già sposata?
Ma non hai la fede al dito ...,
forse, solo fidanzata?”

Così dissi alla ragazza
che rispose sorridente:
“Con gli uomini ho chiuso,
mi dimostro indisponente!

Quando vedo che qualcuno
mi vorrebbe corteggiare
perché sono alquanto bella
non mi lascio abbindolare ...

e se vedo ch’è insistente
io divento assai scortese,
...senza troppe cerimonie
lo spedisco a quel paese!

Io comprendo che una donna
quando è bella va lodata,
ma se un’altra è meno bella
va ignorata ed umiliata?

Tutto questo non è giusto,
è un giudizio deprimente,
non si giudica una donna
dall’aspetto, esteriormente

può mostrarsi affascinante,
ma se dentro non ha niente
dei valori sacrosanti,
la sorpresa ... è avvilente!

Se una mela è troppo rossa
non vuol dire ch’è perfetta,
meglio quella un po’ schiarita,
ma più tenera e più schietta!

Tutto questo sta a indicare
che mi vuoi perché son bella,
miri troppo all’apparenza ...,
...meglio allor restar zitella!

Ogni l’uomo affida all’occhio
il giudizio sull’amore,
mentre invece è il sentimento
che trasmette impulsi al cuore! ”

Ho sorriso ed ho risposto:
“Hai ragione! A questo punto
posso pure andare via,
sto provando un disappunto

per averti disturbata,
mi dispiace, son deluso,
ho parlato come un maschio
lussurioso, me ne scuso!

Però sono assai convinto
che nel corso della vita
avrai tanti spasimanti,
non puoi viver da eremita!

A qualcuno dovrai certo
regalar la tua bellezza,
a quell’uomo dico solo
di trattarti con destrezza,

perché tu sei troppo ansiosa
di conoscere l’amore,
ma non vuoi lasciarti andare,
hai bloccato pure il cuore! ”

A quel punto la ragazza
è rimasta assai colpita
dalle mie affermazioni
e con voce assai contrita

m’ha risposto: “Nessun uomo
m’ha toccata intimamente,
riconosco che sei molto
assennato, intelligente

...ed accetto la tua corte! ”
M’ha guardato, m’ha sorriso,
si sentiva soggiogata ...,
...era tutta rossa in viso!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 21/01/21 | 122 letture

Nota dell'autore:

«Le donne bisogna prima comprenderle dal lato interiore e non apprezzarle per le forme esteriori, tutto questo le donne lo sanno e aspettano l’uomo che le sappia apprezzare per quel che realmente valgono e riescono a penetrare nel loro cuore con argomenti particolari che imprimono qualcosa di splendido dentro l’anima. La donna ci tiene a tutto questo!»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 322 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Le donne sono il sole della vita (23/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Le donne vogliono processare gli uomini (17/02/21)

Una proposta:
 
Le donne e il loro mondo misterioso (14/02/21)

La poesia più letta:
 
L'età delle donne (... è top- secret) (14/03/13, 8942 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

322 poesie sulle donne:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie sulle donne più recenti
nel sito: