Poesie sulle donne

Nuovi autori:

Poesie sulle donne
a tema:

Speciali sulle donne:

Autori piu' pubblicati:


Archivio poesie:

Gli autori:

Quel silenzio doloroso delle donne

sergio garbellini

M’hai portato in una camera d’albergo,
t’ho seguito con la febbre dentro al cuore
e nel mentre mi spogliavo
per concedermi all’amore
io cercavo di capire cosa fosse
quell’intenso desiderio
che provavo verso te.

Sei entrato nel mio corpo
con la chiave del tuo fascino
e m’hai fatto sentir donna,
forse troppo intimamente,
da sconvolgere la mente
sì da renderla incosciente.

Ma in quell’attimo d’amore
ho provato come un ìncubo,
perché c’era in quell’amplesso,
ch’eseguivi freddamente,
un qualcosa d’indecente
che volevi fortemente.

Il più sacro, il più sincero sentimento
che una donna può nutrire nel suo cuore,
te l’ho offerto, in modo onesto,
sul vassoio dell’amore,
ma il mio prìncipe dei sogni
non poteva assomigliare
ad un tipo come te.

Ero nuda, come il giorno che son nata
e ti stavo regalando la mia vita,
ma durante quel rapporto
tu m’hai fatto sentir vuota!
Una favola d’amore ch’è svanita
tra le pieghe di un lenzuolo
che rideva insieme a te!

Sei entrato nel mio corpo
per rubare la mia anima,
ma del mio sincero amore,
così splendido e innocente,
non t’interessava niente!

Tu volevi solo il corpo,
per godere quell’amplesso
e di me, che sorridente,
ti baciavo dolcemente,
non t’interessava niente !

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 21/07/20 | 98 letture

Nota dell'autore:

«Durante l’atto d’amore la donna diventa a sua volta alquanto osservatrice dell’esibizione dell’uomo che svolge la sua azione per soddisfare il proprio desiderio sessuale e scruta ogni minimo particolare quando non si ritiene parte interessata nella comunione del sesso, sensazioni che la donna avverte in quei momenti in cui si sente trascurata nell’estasi del momento, un particolare che la donna giudica molto rilevante e si ritiene offesa senza confessarlo al proprio partner.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 301 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Le donne sono il sole della vita (23/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Due madri ed una vittima innocente (01/08/20)

Una proposta:
 
Anche le donne non cambiano mai (22/07/20)

La poesia più letta:
 
L'età delle donne (... è top- secret) (14/03/13, 8280 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

301 poesie sulle donne:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie sulle donne più recenti
nel sito: