Poesie sulle donne

Nuovi autori:

Poesie sulle donne
a tema:

Speciali sulle donne:

Autori piu' pubblicati:


Archivio poesie:

Gli autori:

Donna annoiata in cerca di avventure

sergio garbellini

Sono bella e affascinante
ora vado a passeggiare,
son curiosa di vedere
chi mi viene a corteggiare.

Mi completo con il trucco:
sopra gli occhi un po’ d’ombretto,
sulle labbra ben curate
il mio classico rossetto.

Ecco scendo ben vestita,
entro in un supermercato ...
c’è già un uomo che mi fissa,
però vedo ch’è sposato,

c’è la moglie che lo sgrida!
Un commesso sta allestendo
gli scaffali, ma s’incanta ...
mi sta pure sorridendo.

Troppo giovane, proseguo,
ho riempito il mio carrello
di prodotti necessari,
alla cassa sul più bello

un signore assai distinto
m’ha lasciato andare avanti,
ho pagato, sono uscita
con le buste ed i passanti ...,

mi guardavano fin quando
un prestante giovanotto,
palestrato e in piena forma,
con un tono un po’ ridotto

m’ha dapprima sussurrato:
“Una donna sotto sforzo?
Mi permetta di aiutarla
non mi lasci col rimorso! ”

Ha posato le due buste
nella macchina e cortese
m’ha proposto d’incontrarci
all’uscita del paese ...,

però non ho ritenuto
dare ascolto alla proposta,
lui cercava un’avventura,
non gli ho dato la risposta!

Sotto casa ho parcheggiato,
ho ripreso la mia spesa
ed un altro gentiluomo,
con mia vivida sorpresa,

m’ha strappato le due buste
e m’ha detto contrariato:
“Una donna così bella
che fa sforzi ... che peccato! ”

Siamo entrati in ascensore
e poi giunti al quinto piano
l’ho con garbo ringraziato ...,
lui m’ha preso per la mano

e m’ha chiesto: “E’ sposata?”
Gli ho scosso un poco il viso
quale segno negativo,
lui m’ha fatto un bel sorriso

e m’ha detto: “Sono solo,
sto cercando una ragazza
per un’ampia relazione ...,
la proposta l’imbarazza?”

Siamo andati nel salotto
per parlare in confidenza,
m’è sembrato una persona
molto saggia e d’esperienza.

L’ho invitato per la cena
ed ho letto nel suo sguardo
una viva sofferenza,
era un uomo di riguardo!

Poi ci siamo salutati ...,
non se ne voleva andare,
non voleva restar solo,
mi voleva tanto amare ...

Siam finiti sopra il letto
ed in modo genuino ...
ci siam sciolti in compiacenza,
...era scritto nel destino?

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 22/10/19 | 138 letture

Nota dell'autore:

«La solitudine e la mancanza di amore invitano a cercare qualche anima gemella con cui condividere la passione che freme nel cuore. In questa vicenda la bellezza ha fatto colpo su più uomini e alla fine ha ceduto al corteggiatore più insistente.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 275 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Le donne sono il sole della vita (23/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La sofferenza di una donna violentata (06/11/19)

Una proposta:
 
Dentro il mondo naturale delle donne (02/11/19)

La poesia più letta:
 
L'età delle donne (... è top- secret) (14/03/13, 6817 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

275 poesie sulle donne:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie sulle donne più recenti
nel sito: