Poesie sulle donne

Nuovi autori:

Poesie sulle donne
a tema:

Speciali sulle donne:

Autori piu' pubblicati:


Archivio poesie:

Gli autori:

Si scrive Donna, ma si legge Amore

sergio garbellini

Negli occhi d’ogni donna c’è l’amore
lo si intravvede pure dal suo viso,
perché è collegato con il cuore
e dona a tutti un tenero sorriso.

Lo sguardo dice tutto della donna
che chiede solo d’esser rispettata
al pari della splendida Madonna
che viene contemplata ed onorata.

Nel cuore della donna son nascosti
segreti molto intimi e sinceri,
ma gli uomini non sono mai disposti
a leggerli con sentimenti veri!

La donna in casa finge d’accettare
il ruolo secondario in famiglia,
lo fa al solo scopo di evitare
l’ennesimo cruciale parapiglia.

Le donne sono l’unica sorgente
che genera dei figli in tutto il mondo,
il loro contributo è evidente
essendo disponibile e fecondo.

La donna è sinonimo di vita,
l’emblema della gioia e del piacere,
il simbolo dell’estasi gradita,
la musica sublime del godere.

Possiede le virtù più conclamate,
le doti più fantastiche e importanti,
ma che purtroppo vengon ignorate
dagli uomini invidiosi ed arroganti.

Per colpa di volgari delinquenti
qualcuna viene pure violentata,
gli stupri sono crimini struggenti
che lasciano la vittima annientata!

Gli uomini non hanno mai capito
che senza una compagna ai propri fianchi,
il loro ruolo non è più squisito,
si sentono più soli e sempre stanchi.

La donna rappresenta l’eleganza,
la femminilità e la bellezza,
s’impone sempre, in ogni circostanza,
mostrando classe e tanta concretezza.

La vita della donna va in salita,
perché c’è l’uomo ottuso e maschilista
che non l’accetta dentro la sua vita
e cerca di bloccarne ogni conquista!

Però la donna è forte ed ostinata
e sfrutta ogni pur minima occasione,
nel campo sia politico o sociale
ha già occupate valide poltrone!

Il giorno che le donne gestiranno
il loro patrimonio femminile
gli uomini quel giorno perderanno
il predominio rigido e virile!

Conosco la grammatica italiana,
però mi piace scrivere col cuore
e questa frase è un magico nirvana:
“Si scrive Donna, ma si legge Amore! ”

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 08/12/18 | 231 letture

Nota dell'autore:

«Nel giorno dell’Immacolata come non pensare alla donna quale simbolo di amore e di bellezza? L’ispirazione mi è venuta in aiuto ed ha armato la mia mano guidandomi a scrivere questi versi ricchi di ammirazione verso il sesso debole che ci alimenta la vita tutti i giorni con la sua partecipazione divina e i suoi suggerimenti, nonché i grandi sacrifici quotidiani. Sperando di aver fatto cosa gradita alle graziose ospiti di questa terra, lascio a loro il giudizio finale, grazie.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 246 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Le donne sono il sole della vita (23/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
L’orgoglio di una ragazza perbene (10/03/19)

Una proposta:
 
La donna è nata per essere amata (08/03/19)

La poesia più letta:
 
L'età delle donne (... è top- secret) (14/03/13, 5760 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

246 poesie sulle donne:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie sulle donne più recenti
nel sito: