Poesie sulle donne

Nuovi autori:

Poesie sulle donne
a tema:

Speciali sulle donne:

Autori piu' pubblicati:


Archivio poesie:

Gli autori:

L'eroe è donna

Salvo Scamporrino

L'eroe è donna
perché donna è il dolore.
Il tempo aggiusta tutto
e cura le ferite.
L'eroe è donna
perché donna è ogni lacrima
con la spada sguainata
contro la morte dello spirito.

Corri gazzella, corri veloce.
Fuggi dall'atroce
morso di felino.
Scappa via lontano.

L'eroe è donna
e non ama la vendetta.
E’ impavido l'eroe e soffre
per sé e per gli altri.
L’eroe è donna
perché donna è la forza:
la potenza del sorriso
contro le unghia dei mostri.

Vola libellula, vola leggera.
Prima che giunga sera
vola verso il sole,
verso nuove aiuole.

L’eroe è donna
perché donna è il silenzio.
Si consuma dentro l’anima
e gonfia il petto.
Rinvigorisce il coraggio.
Forgia la volontà.
Cammina a testa alta
tra occhi che malvagi fissano.

Scruta l'orizzonte la leonessa:
la curva del cielo è rossa.
Rossa come il sangue versato
per ogni cucciolo nato.

L’eroe è donna
perché da ogni sconfitta,
da ogni torto subito
ne trae vantaggio.
Tutti gli schiaffi del mondo
s'abbattono sul suo viso,
ma le gambe non tremano:
sono gambe di donna.

E’ furba la volpe e lesta.
Abbaiono nella foresta
i famelici odiosi cani
dai cattivi aliti malsani.

L’eroe è donna
perché donna è la vita.
Perché per poter vivere
si deve essere eroi.
Degno è l’eroe della vita.
Pulsa il cuore,
senza nessuna vergogna,
senza nessun timore.

La dolce fanciulla freme:
d'innamorarsi non teme,
chiede sol cortesia.
rispetto lungo la via.

L’eroe è donna
in faccia a tutto l’universo.
Nel più profondo
dell’esser eroi e donne
è nascosta la pietà.
Il saper comprendere
l’altrui disagio,
l’imbarazzo e il rossore.

S’erge dritto e fiero,
sullo sfondo un cielo nero.
L’eroe ha vinto la prigione
alla fin della tenzone.

Salvo Scamporrino | Poesia pubblicata il 07/03/12 | 2227 letture

Nota dell'autore:

«Dedicata a tutte le donne che con coraggio affrontano le problematiche di tutti i giorni a testa alta, con fierezza e... soprattutto senza arrendersi mai!!!»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Salvo ScamporrinoPrecedente di Salvo Scamporrino >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Salvo Scamporrino ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 27 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Sakineh (17/12/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La solitudine d’una donna ferita (01/11/19)

Una proposta:
 
T’ha rubato tutte le carezze (22/06/19)

La poesia più letta:
 
Pudore (25/04/13, 3428 letture)


  


Salvo Scamporrino

Salvo Scamporrino

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

27 poesie sulle donne:



La più letta…

    La sua poesia più letta:

  • Pudore

Pubblica in…

Ha una biografia…

Salvo Scamporrino Leggi la biografia di questo autore!




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie sulle donne più recenti
nel sito: