Poesie sulle donne

Nuovi autori:

Poesie sulle donne
a tema:

Speciali sulle donne:

Autori piu' pubblicati:


Archivio poesie:

Gli autori:

claudio coppini

claudio coppini

Vorrei cominciare queste poche righe che raccontano di me, partendo dal succo di una mia lettera aperta inviata all’allora AD di Fiat, Sergio Marchionne, pubblicata da La Nazione, in risposta ha certe sue affermazioni forti rivolte a Firenze e i fiorentini e quindi partendo da lì mi sono posto il problema ... "ho ricevuto la ‘sfiga’ di nascere in quella piccola e povera città chiamata Firenze (come la definì Marchionne alcuni anni fa), oppure ho ricevuto quel dono, quella eredità incredibile di genio, bellezza e umanità, più unica che rara, che la penna formidabile di Flaiano descrive così: "Molti muoiono a Firenze non avendo potuto nascervi"?Io mi riconosco nella seconda. La seconda che hai detto" (per citare una riuscita battuta di Corrado Guzzanti) e ogni giorno ringrazio di viverci. Ho 66 anni anche se ne dimostro 660!!! Ho 3 figli, Carlotta, Serena, Cristoforo, 2 nipotine, Emma e Matilde, e 1 terza "nipote" ricevuta in dono dallo Spirito Santo e dalla vita, Celeste Pink. Ancora, una bici ereditata da un amico, il cane Pippo, ereditato da mia madre e ora condiviso con Marzia, una cara amica. Ho la maturità classica, un’auto elettrica con cui mi muovo silenziosamente e rispettosamente per le vie della città, dall’alba del terzo millennio. E poi ho quel "difettaccio" tutto fiorentino: sono curioso. E, qualcun altro ancor più sconveniente: amo la vita, la natura, le persone, le donne in particolare non solo per la sessualità che è tuttora viva e vegeta, ma per quel mistero femminile che racchiudono e che affascina ila mia ricerca di esplorazione interiore. Il mare, la natura. l’arte, i libri e infine, ma è solo l’inizio, la poesia sono l’aria che respiro. La poesia prova a contenere e liberare di volta in volta tutto questo entrare e uscire, fluire. Come scrive Eraclito. Appartengo a quell’incrocio "strano" tra conduttore radiofonico- uomo delle relazioni -poeta, come mi descrisse un amico. Lavoro da 16 anni in una radio evangelica fiorentina, Radio Voce della Speranza (RVS). Quello nella foto segnaletica in alto, sarei io... si, meglio così, di profilo. Ah, dimenticavo, scrivo poesie, pensieri, preghiere, aforismi ballate, filastrocche e racconti brevi e su questo sito, che pubblica da 9 anni le poesie potete leggermi, se vi va. Se sono un poeta? Non lo so, ma di certo non potrei vivere senza la poesia, l’amore, la fede, speranza, un amico, i libri, la musica, un cane, il mare, il sorriso di un bambino... e l’incontro con il femminile.
Ecco, io e la mia breve biografia siamo tutto qui.
...vorrei passare questo messaggio, di cui ho anche la foto, che posso inviare a chi me lo chiederà, scattata a fissare sul fotogramma il muro di un edificio puntellato de L’Aquila, dopo il terremoto. La volontà e la forza di chi non ha s’arrende e tiene alta e viva la dignità e la sua storia. Sulla facciata di un edificio sopra l’ingresso di un bar non solo di degustazione ma anche di ritrovo e di relazione è stato appeso un grande cartello con queste parole: "Se un sogno ha così tanti ostacoli, significa che è quello giusto". E’ un messaggio bellissimo, fortissimo. Aggiungerei, che il vero senso della vita è proprio questo, avere un sogno e non smettere mai di sognarlo ad occhi aperti! Grazie a L’Aquila, agli aquilani, a tutti gli uomini, le donne di buona volonta e al sorriso benedicente dei bambini e al Dio dell’Esodo e della Provvidenza.
E come scrive Arturo Paoli: è cammminando che s’apre il cammino...

 


claudio coppini

claudio coppini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

claudio coppini Leggi la biografia di questo autore!




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie sulle donne più recenti
nel sito: